Operatività valida per : 27/02/2019

Piazza Affari chiude in rialzo (FTSE Mib  +0.11%) In evidenza sul FTSE MIB  i rialzi di:

 

Banco Bpm             2,012   3,58%

Ubi Banca              2,483   1,93%

Diasorin                 86,15   1,83%

Mediobanca                       8,49     1,56%

In rosso:
Stmicroelectronics              15,03   -1,51%

Azimut Holding                  12,305 -1,28%

Telecom Italia                    0,529   -1,23%

Exor                       54,98   -1,12%

Titoli detenuti nel portafoglio SOS Trader

Data IngressoLong/ShortTitoloPrezzo di caricoStop lossTarget
20 FEBLFCA13.1.€12.6514
25 FEBLBANCA IFIS17,216.6518.4

Indicazioni Ufficiali:

TitoloBuy al superamentoSell alla perforazione di:
   

Nella seduta odierna il Portafoglio SosTrader  ha eseguito 0 operazioni multiday :

 

Titoli detenuti nel portafoglio SOS Trader

Rimane in portafoglio BANCA IFIS che disegna una black spinning top. Teniamo fissando stop loss a 16.65€ e take profit a 18.4€

Rimane in portafoglio  FCA (-0.68%) che disegna una black spinning top. Teniamo fissando stop loss a 12.65€ e take profit a 14€

Passando ad un quadro tecnico generale del mercato :

Il FtseMib disegna una white spinning top che tocca i massimi dal 5 Ottobre.  L’indice italiano, nonostante sia piuttosto tirato in virtù di una lunga salita nei primi 2 mesi del 2019, mostra una certa forza spinto sul fronte interno dall’indebolimento del M5s (che è sempre stato poco firendly con il mercato) e sul fronte estero da una politica monetari che sembrerebbe piuttosto accomodante quest’anno con con  il governatore della Federal Reserve Jerome Powell che si è detto pronto a essere paziente sul fronte della crescita del costo del denaro in presenza di segnali di rallentamento dell’ecomomia.
Operativamente peril momento non incrementiamo l’esposizione Long perché l’indice italiano sembra su resistenze importanti che inducono a una certa prudenza

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo fra le INDICAZIONI UFFICIALI:

Segnaliamo fra le IDEE DI TRADING:

ENEL si riporta a contatto con la resistenza chiave in area 5.33€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale rialzista

Torna al centro dell’interesse del mercato GENERALI che testa la resistenza chiave a 15.55€. Possibile intervenire a seguito del breakout di questo livello

FERRARI rompe al rialzo la stretta congestione che ha ingabbiato i prezzi per diverse settimane. Il target a 120€ sembra alla portata del titolo nel breve

BPM disegna una Long white con volumi che tocca i massimi dall’11 gennaio. Possibile un ulteriore allungo verso area 2.15€

PIAGGIO come previsto supera di slancio la resistenza in area 2.12€. Chi fosse intervenuto, fissi stop loss a 2.1€ e target a 2.3€