Operatività valida per : 15/01/2019

UoPiazza Affari chiude in ribasso (FTSE Mib  -0.61%) In evidenza sul FTSE MIB  i rialzi di:

Juventus Football Club                   1,293   2,38%

Unipol                    3,938   1,08%

Unipolsai                2,154   0,84%

Amplifon                15,86   0,57%
In rosso:
Bper Banca            3,148   -3,73%

Moncler                  29,6     -2,89%

Unicredit                10,34   -2,38%

Banco Bpm             1,932   -2,09%

Titoli detenuti nel portafoglio SOS Trader

Data IngressoLong/ShortTitoloPrezzo di caricoStop lossTarget

Indicazioni Ufficiali:

TitoloBuy al superamentoSell alla perforazione di:
FERRAGAMO17.8€

Nella seduta odierna il Portafoglio SosTrader  ha eseguito 0 operazioni multiday :

Titoli detenuti nel portafoglio SOS Trader

Nessuno

Passando ad un quadro tecnico generale del mercato :

Il FtseMib disegna una doji candle che mostra una seduta interlocutoria priva di volumi e volatilità. Il tema di giornata è stata la frenata delle importazioni e delle esportazioni cinesi che a depresso un po tutti i mercati, che comunque chiudono con frazionali cali. C’è attesa adesso per l’inizio  della  stagione delle trimestrali con Citigroup che apre le danze con un bel rialzo festeggiando Utili e ricavi sopra le attese.
Operativamente domani proveremo a rientrare sul mercato puntando su FERRAGAMO che potrebbe confermare i timidi segnali di reazione

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo fra le INDICAZIONI UFFICIALI:

Rimane nel mirino FERRAGAMO che disegna una white spinning top. Interveniamo a seguito del superamento di 17.8€

 

Segnaliamo fra le IDEE DI TRADING:

GENERALI mostra crescente forza relativa, riportandosi a contatto con la resistenza psicologica passante a 15€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista

JUVE si conferma con grande forza toccando i massimi dal 5 ottobre. Il superamento di 1.34€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti

Rimane nel mirino TERNA che si riporta a un passo dai massimi assoluti a 5.34€. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti

PIRELLI mostra crescente forza relativa apprezzandosi del 7.24% nelle ultime 5 sedute riportandosi a contatto con la trendline ribassista scaturente dai massimi di agosto. Il superamento di questo livello, fornirà un interessante segnale di inversione

Pattern interessante per TELECOM (1-2-3 Low). Possibile intervenire a seguito del completamento, con il superamento di 0.512€

DOBANK trova una ostica resistenza da superare in area 12€. Possibile aprire un veloce short da questi livelli, inserendo un rigido stop loss a 12€

MPS viene colpita da un violento SELL OFF che riporta i prezzi in prossimità dei minimi assoluti toccati il 20 Novembre in area 1.3€. Possibile che quel livello venga “sporcato” (per far scattare gli stoploss) prima di una ripartenza