Fare Trading come attività imprenditoriale

fare trading

Fare Trading come attività imprenditoriale

Fare trading  part time può a prima vista sembrare una attività semplice: il prezzo di uno strumento finanziario varia quotidianamente, scende e sale. Basta acquistare ad un prezzo più basso e vendere ad un prezzo più alto per fare soldi.  Fino a qualche anno fa la realizzazione di questa idea non era alla portata di tutti. C’erano molti  ostacoli di tipo tecnologico, che la “rivoluzione di internet” ha abbattuto. Oggi chiunque ha l’opportunità di dare concreta realizzazione a questa idea e di fare trading. Come spesso accade con le idee troppo semplici, però, un conto è l’enunciato un conto è la realtà. Subito dopo aver tentato di metterle in pratica, ci si accorge che la loro realizzazione è molto più complessa di quanto la formulazione non lasci supporre.

Uno delle maggiori cause del fallimento dei trader è la leggerezza con cui si avvicinano a questo business. Non avendo  barriere all’entrata permette a tutti di poter dare concreta realizzazione a un sogno.(basta un pc, una linea telefonica e un conto corrente on line)

In realtà sebbene si faccia trading nei ritagli di tempo, bisogna affrontare questo business con la stessa professionalità con cui lo si farebbe con qualsiasi altra attività imprenditoriale. Il fatto è che non esiste un business che consenta di guadagnare senza prendere rischi. Il segreto è fare stime e  valutare ex ante le probabilità di successo. Il problema è che la maggior parte dei trader part time non è in grado di controllare i principali fattori che possono condizionare il successo della propria attività

 

Come fare trading con successo?

In realtà diventare un trader part time di successo non è affatto facile. Il trading è una attività molto complessa soprattutto per implicazioni di carattere psicologico. Per fare trading con successo non bisogna tanto battere il mercato, ancorché questa sia una condizione necessaria per guadagnare, quanto vincere se stessi, i propri desideri e le proprie paure. Saper riconoscere i propri errori, non deprimersi ma nemmeno esaltarsi troppo, essere consapevoli che non esistono regole matematiche per riuscire regolarmente a ricavare profitti

Che cos’è il paper trading?

Come per qualsiasi attività imprenditoriale, anche nel trading c’è bisogno di un piano strategico e di una fase di preparazione. Il vantaggio è che nel trading è possibile simulare l’attività senza dover necessariamente fare degli investimenti iniziali. Dunque le fasi di Paper trading (simulazione su carta delle operazioni) Simulation Trading (simulazione attraverso un applicativo) e Light trading (simulazione attraverso la piattaforma che si utilizzerà per “andare a mercato”) sono assolutamente fisiologiche per la buona riuscita dell’attività di trader part time e per esercitarsi nelle previsioni Trading

La pianificazione strategica deve quindi consentire di formulare e valutare le strategie in vista del raggiungimento degli obiettivi. Al contempo è necessario implementare procedure per il controllo della gestione;  un processo continuativo nel quale ci si assicura che le strategie implementate stiano lavorando in maniera efficace ed efficiente al fine di raggiungere gli obiettivi stabiliti.  Tali modalità di gestione dell’attività di trader part time deve essere supportata dall’uso di strumenti consuntivi di diagnosi volti a raccogliere informazioni sull’efficacia dell’attività di trading.

 

Se hai bisogno di un mentore che ti stia accanto 1 volta a settimana e ti assista in uno specifico ambito d’azione e ti aiuti ad approfondire  determinate competenze  ti suggerisco il servizio mentoring  https://www.sostrader.it/prodotto/mentoring/

 

 

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager