I soldi degli altri

I soldi degli altri

I soldi degli altri

Nuovo film per la rubrica “CINEfinanza”: “c’è solo una cosa che amo più dei soldi: i soldi degli altri”

I soldi degli altri

Protagonista della commedia diretta da Norman Jewison è Lawrence Garfield (Danny De Vito), uno spietato affarista di Wall Street. Avido, punta sulle aziende dissestate per rivendere le azioni lucrando abbondantemente. È fermamente intenzionato ad entrare in possesso della New England Wire & Cable Company, una fabbrica che, attualmente in difficoltà economiche, consente da ottantuno anni a molti abitanti di Seymour, nel Rhode Island, di avere un lavoro garantito alle dipendenze dell’onesto ed integerrimo presidente Andrew Jorgenson.

All’assemblea degli azionisti i due si scontreranno in un testa a tesa, con due discorsi che rimarranno nella storia.

Da una parte abbiamo Jorgenson, uomo all’antica e da sempre vicino ai suoi operai, che egli non vuol mettere sul lastrico, dall’altra Garfield che richiama gli azionisti alla realtà affermando che fili e cavi – con le fibre ottiche e l’avanzata della tecnologia – sono finiti, per cui a tutti conviene vendere. E la gente, convinta, vota per lui.

Per ricevere GRATUITAMENTE sulla propria Email gli articoli di CineFinanza iscriviti alla nostre Newsletter Free

 

 

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager