CONSIGLI FINANZIARI SU COME AFFRONTARE L’ESTATE

CONSIGLI FINANZIARI

CONSIGLI FINANZIARI SU COME AFFRONTARE L’ESTATE

Puntuali come un orologio svizzero, in questo periodo dell’anno, passano i soliti servizi nei Tg su come affrontare la calda estate!

L’esperto di turno snocciola i SOLITI CONSIGLI: bere tanta acqua, mangiare frutta e verdura, non espori al sole nelle ore più calde…
E l’immnacabile non fate la doccia fredda e l’aria condizionata di pochi gradi al di sotto della temperatura esterna.

In questo articolo fornirò una serie di indicazioni per gestire al meglio il portafoglio finanziario in questo periodo dell’anno!

CONSIGLI FINANZIARI: NON SIAMO AL CASINO’

Primo consiglio: non provare a fare “scommessone” comprando un titolo, sperando che ci ripaghi le vacanze!
Atteggiamento da gambler puro! Il “colpaccio” può capitare, ma nel lungo termine i giocatori d’azzardo sono perdenti!

Qualora le cose non vadano come auspicato c’è il rischio di “incagliare in portafoglio”!
Ovvero che una operazione iniziata come speculativa, diventa di lungo termine perchè non si ha il coraggio di chiuderla in perdita!

STACCARE LA SPINA

Secondo consiglio è GODERSI le vacanze evitare di consultare continuamente lo Smart Phone per seguire i mercati!

Le vacanze servono proprio a ricaricare le batterie stando lontano dalle attività che facciamo nel corso dell’anno!
Quindi  per il benessere proprio (e di chi ci accompagna in vacanza) meglio staccare la connessione!
E rimandare il problema di come investire i soldi al ritorno dalla vacanze

LIQUIDARE TUTTO

Vendere tutto prima delle vacanze è una strada consigliabile a chi vuole veramente rilassarsi al 100%!
E chi magari pensa che nel corso delle prossime settimane possano capitare interessanti opportunità.
Per questo tiene il 100% della liquidità libera pronto a sfruttarle al massimo.

In questo caso (se non si hanno Minusvalenze da scontare) e titoli in portafoglio sia in gain che in loss è bene utilizzare un piccolo “trucchetto”!

Prima vendere le posizioni in Loss e poi quelle in gain!
In questo modo anzichè avere un credito di imposta si eviterà di pagare il 26% di capital gain

HEDGING

Infine se si ha un portafoglio “di qualità” e non si vuole liquidare tutto (magari per evitare di pagare il capital gain).
Ma al contempo  non si vuole rimanere in balia dei mercati potrebbe aver Senso HEDGIARLO!
Cosa vuol dire? Coprire il rischio acquistando uno strumento derivato SHORT che ha un andamento inverso rispetto al portafoglio!

Se ad esempio detengo un portafoglio di controvalore 20.000 Euro di Azioni italiane ad alta capitalizzazione devo:
vendere un FUTURE Su MINI FtseMib40 (investendo circa 2.000€)! In questo modo:

– se il mercato italiano salirà si apprezzerà il mio portafoglio e perderà valore analogo il future
– se il mercato italiano scenderà le perdite del portafoglio in azioni verranno tendenzialmente compensate dai gain del future

L’obiettivo è “congelare” per qualche settimana la situazione evitando di smontare il portafoglio!

OCCHIO ALLE BRUCIATURE

Ultimo consiglio: non tutte le estati sono uguali!
Quindi contestualizziamo la strategia rispetto a quello che è successo nei mesi precedenti; e quello che potrebbe accadare nelle prossime settimane!

Veniamo da un primo semestre estremamente positivo (il mercato italiano è salito di oltre il 15% senza considerare l’impatto dei dividendi)
Quindi è bene essere prudenti evitando che il sole estivo oltre alla pelle bruci anche i conti!

Se hai bisogno di una mano per affrontare in serenità l’estare  puoi consultare il mio sito https://pietro-dilorenzo.it/

 

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager