Oggi Big Trade su FERRARI +1.001,65€ sull’uscita dei risultati

Big Trade

Oggi Big Trade su FERRARI +1.001,65€ sull’uscita dei risultati
Il titolo strappa violentemente al rialzo in tarda mattinata offrendo una grande opportunità

BIG TRADE: come costruirlo?

Entrati in acquisto con 2.999 azioni a 119.35€ a seguito della fuoriuscita dalla congestione, a seguito della news!
Chiusa rapidamente la posizione al raggiungimento del target a 122,7€ realizzando un eccellente profitto di  1.001,65€ in tempi strettissimi!

Nonostante il controlavore rilevante dell’operazione ( 35.685,65 EUR) il margine richiesto per operatività intraday è stato del 10%. Quindi per replicarla bastava detenere sul conto 3.568,57 EUR

ANALIZZIAMO I RISULTATI DI BILANCIO

Ferrari ha chiuso il primo trimestre del 2019 con un utile in crescita a 180 mln (+225 a/a). Quello diluito adjusted per azione e” pari a 0,95 euro (+21,8%). I ricavi netti, spiega una nota, crescono a 940 milioni, (+13,1% a/a, o dell”11,1% a tassi di cambio costanti).

I ricavi da Automobili e parti di ricambio (735 milioni, ovvero +20,1% a cambi correnti o +18,3% a tassi di cambio costanti) sono stati sostenuti dall”aumento dei volumi della Ferrari Portofino e della 812 Superfast, oltre che dal lancio della 488 Pista, in parte compensato dalle minori vendite del modello LaFerrari Aperta e dall”uscita di produzione sia della 488 GTB che della 488 Spider

EBITDA

Sempre nel primo trimestre dell”anno l”Adjusted Ebit e” stato pari a 232 milioni, in aumento del 10,7% a cambi correnti e del 4,9% a tassi di cambio costanti.

Questo risultato e” attribuibile all”aumento dei volumi (60 milioni di euro). L”adjusted Ebitda e” pari a 311 milioni, in crescita del 14,1% e con un margine Ebitda che raggiunge il 33,1%.

Le consegne totali sono aumentano a 2.610 unita”, in crescita del 22,7%. La generazione di free cash flow industriale e” pari a 282 milioni, incluso l”impatto positivo di 282 milioni, derivante dagli anticipi per la Ferrari Monza SP1 e SP2

INDEBITAMENTO E FISCALITA’

L”indebitamento industriale netto al 31 marzo 2019 – al netto di 51 milioni di riacquisti di azioni nel primo trimestre 2019 e di 63 milioni di passivita” per leasing derivanti dall”adozione dello Ifrs 16 – e” stato pari a 192 milioni, (-48,4%) rispetto a un livello di 370 milioni al 31 dicembre 2018.

L”aliquota fiscale e” stata ridotta al 20% grazie all”accordo fiscale preventivo legato all”agevolazione Patent Box, che continuera” a ripercuotersi positivamente per tutto l”anno.

Per ricevere i segnali operativi e conoscere le migliori azioni da comprare => https://www.sostrader.it/categoria-prodotto/segnali-operativi/

NB Attualmente c’è uno sconto del 20% inserendo il Coupon code “Sconto20Blog
Per info => scrivi a info@sostrader.it o chiamaci 081.7803598

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager