Saipem è la maglia nera del 2020! E’ pronta a rimbalzare?

Saipem è la maglia nera del 2020

Saipem è la maglia nera del 2020! E’ pronta a rimbalzare?

Il titolo ha perso quasi 2/3 del proprio valore da inizio anno (-61,01%) ed è il peggiore del Ftse Mib 40. Nel 2020 soffono anche  Tenaris
-52,27%,  Bper Banca -51,55%, Leonardo -45,24%

Quadro Grafico

I prezzi toccano nella seduta del 7 Settembre un minimo assoluto a 1.6715€, disegnando la decima candela nera consecutiva.
I principali indicatori di breve in ipervenduto, potrebbe anticipare un imminente tentativo di rimbalzo.

Saipem è la maglia nera del 2020: quando entrare?

Chi ha una logica di medio/lungo termine è bene che guardi il posizionamento short delle “mani forti”, in quanto SAIPEM è il titolo più venduto allo scoperto di Piazza Affari

Come è evidente dall’immagine (elaborata da Big Short Hunter) sono 5 gli investitori istituzionali che stanno scommettendo sul ribasso del titolo. Dunque il 3.87% del capitale è nelle mani degli “shortisti”:

Citadel Advisors LLC 1.08%
Capital Fund Management SA 0.82%
AHL Partners LLP 0.7%
PDT Partners, LLC 0.67%
AQR Capital Management, LLC 0.6%

Dal grafico è evidente come le posizioni short sono quasi raddoppiate nell’ultimo mese passando dal 2.11% del 12 Agosto al 3.87% attuale
Per entrare con una logica di medio/lungo termine è bene attendere che le “mani forti” inizino a ricoprirsi.

Bisogna cioè aspettare che le posizioni short degli istituzionali inizino a ridursi; questo sarebbe il segnale che la pressione ribassista si stia esaurendo e quindi i prezzi sono pronti a invertire la tendenza.

Strategia operativa di breve termine

Chi invece ha un orizzonte temporale ridotto potrebbe provare a catturare l’eventuale rimbalzo di brevissimo utilizzando uno strumento a Leva.
In particolare il Turbo certificate con Isin NL0015443201 è un prodotto con un interessante potenziale.

Il proodotto, che Scade il 18 Dicembre 2020, presenta un Livello Knock Out a 1,4€ ovvero il 15,83% dai livelli attuali.
Offre una Leva del 5,51 e negozia a un prezzo di acquisto intorno ai 0.3€ (il che consente anche investimenti ridottissimi)

Scenari

Se il prezzo di Saipem continuerà a scendere, il certificato si deprezzerà; fino ad azzerrare il suo valore qualora il prezzo vada sotto la soglia di 1.4€.

Se invece, come è auspicabile, SAIPEM rimbalzi a breve, potremmo sfruttare il potenziale della leva. In particolare un eventuale incremento del 5% di Saipem corrisponderà a un rialzo di oltre il 27% del nostro certificato.

Dettagli titolo Saipem

ISIN IT0005252140
Settore Energy
Capitalizzazione (mln) 1.717,583
Max 52 sett. 4,746
Min 52 sett. 1,6715
Ultimo dividendo 0,01
P/E normalizzato 15,8147
EPS d’esercizio 0,012
ROE d’esercizio 0,3002

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager