Compounding effect etf: come sfruttarlo a proprio favore!

compounding effect etf

Compounding effect etf: tutti lo demonizzano ma c’è un modo per sfruttarlo a proprio favore.

PREGI E DIFETTI DEGLI ETF

Gli ETF sono strumenti molto efficienti e poliedrici che però presentano delle peculiarità che bisogna conoscere.
Nello specifico una delle criticità maggiori degli Etf è rappresentata dalla fiscalità inefficiente; in quanto sia le plusvalenze generate che le cedole sono considerate “reddito di capitale” e come tale non può essere utilizzato per recuperare eventuali minusvalezne pregresse.

Inoltre taluni ETF presentano il problema della scarsa liquidità e del tracking error

ETF STRUTTURATI

Gli ETF strutturati estremamente in voga in questo periodo, presentano ulteriori criticità. All’interno di questa categoria ci sono gli short e i leveraged. I primi permettono all’investitore di assumere una esposizione inversa rispetto all’andamento giornaliero del benchmark di riferimento. In sostanza consentono di lucrare a seguito di un ribasso del mercato

Gli Etf a leva invece permettono di amplificare attraverso il meccanismo della leva finanziaria la performance giornaliera del benchmark. Se acquisti un Etf rialzista a leva 2 sul mercato azionario Usa che si apprezzerà del 3%, il profitto che realizzerà il prodotto sarà del 6% (3% x 2). Evidentemente questo meccanismo funziona anche in caso di ribasso per cui l’Etf a leva 2 si deprezzerà del 6% in caso si ribasso giornaliero del 3% dell’indice sottostante.

Compounding effect negli etf strutturati

Sia gli Etf short che i leveraged non sono  efficienti quando sono mantenuti in portafoglio per più di una seduta a causa dell’effetto compounding che impedisce all’Etf di replicare in modo fedele le performance del sottostante.

In taluni casi il risultato può differire in modo significativo rispetto alla performance realizzata dal benchmark di riferimento.
Se si riesce a individuare un movimento particolarmente TRENDING però, il Compounding effect può lavorare a nostro favore, amplificando in positivo il risultato.

Se quindi acquistiamo un ETF Long a leva e il sottostante inanella una serie di sedute positive consecutive, realizzeremo un extra rendimento rilevante  che sarà tanto più significativo, tanto più elevata sarà la leva utilizzata.

Compounding effect etf su NATURAL GAS: come l’ho sfruttato a mio favore

Dall’immagine allegata si vede una operazione chiusa su ETF 3X NASDAQ Commodity Natural Gas ER-BO – 3NGL

Considerando che il Prezzo di ingresso è stato a 0,0024€ e che l’operazione è stata chiusa il 3 Agosto a 0,0034€ è stato realizzato un profitto del 41,67% sfruttando il violento rialzo nel NAT GAS nelle ultime sedute

Per seguire la nostra operatività sulle Materie Prime usando gli ETF abbonati a SOS COMMODITIES

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager