Dividendi 2019 : ecco cosa succede

Dividendi 2019

Dividendi 2019 e non solo

Di seguito un breve abstract dell’intervista rilasciata a Rossana Prezioso dello staff TRADERLINK

Il giorno dopo i Dividendi Piazza Affari rimane un po’ appesantita. Vale, quindi, la pena fare una panoramica dei mercati dopo questo evento. Senza, però, perdere di vista le conseguenze dell’appuntamento,  forse, più atteso degli ultimi mesi : le elezioni europee.

Insomma un’analisi organica per indirizzarci sulla scelta delle azioni da comprare

Cosa è successo dopo lo stacco dei dividendi?

Questi sono giorni importanti perché a breve entrerà  proprio fisicamente in portafoglio il pagamento delle cedole. Bisognerà, quindi,  capire se gli investitori con questa nuova liquidità decideranno di rimetterla sul mercato o  piuttosto tirare i remi in barca.

Risulta, allora, evidente che questi giorni legati ai dividendi 2019 giorni molto importanti da monitorare sui flussi

Non va sottovalutato il “caso” Huawei    

Altra notizia calda di queste ore la possibilità che la casa cinese produttore di telefoni cellulari potrebbe essere inibita all’utilizzo del sistema operativo di Google.  Questa vicenda ha in qualche modo scosso i mercati e un eventuale inasprimento potrebbe avere un impatto devastante.

Ultimo ma non ultimo…

l’esito delle elezioni europee. Ormai ci siamo! Questo secondo me è veramente l’evento catalizzante per tutta l’estate. Per due ragioni:

  • la prima è capire il nuovo assetto del Parlamento Europeo. Sicuramente una maggioranza diversa da quella attuale cambierebbe gli equilibri e, probabilmente, anche le politiche economiche
  • la seconda è sul fronte interno. Ovvero capire se un’eventuale affermazione della Lega possa in qualche modo spostare gli equilibri nel governo. Oggi sui giornali si parla addirittura di una nuova maggioranza Lega a Fratelli d’Italia che sicuramente creerebbe grandi tensioni sullo spread.

Tensioni che, peraltro, ci sono già. Nel senso che ormai lo spread galleggia da diverse settimane sopra questa soglia dei 250 che certamente non è una buona notizia per tutti noi.

La strategia che cosniglierei:

Per concludere la strategia che mi sentirei di consigliare in questa fase è semplice: non guardare almeno in questa fase al medio lungo termine, ma sfruttare quelle che e sono le volatilità di breve. Insomma è più una fase dedicata al trading che all’investing

 

Puoi trovare  l’intervista integrale al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=GA5WOhW0KXY&t=126s

Video, Webinar, Interviste, analisi aggiornate sul nostro Canale You Tube https://www.youtube.com/user/pdilore/featured

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager