BridgeWater chiude le scommesse al ribasso su PiazzaAffari

L’attacco a Piazza Affari sembra concluso (con successo) da parte di Bridgewater!

Il più grande HedgeFund del mondo, a inizio giugno deteneva 10 posizioni ribassiste (superiori allo 0.5% del capitale) su: Bpm, Bper, Intesa, Unicredit, Generali, Azimut, Enel, Eni e Ubi

Dalle comunicazioni Consob si evince che il FOndo guidato da Ray Dalio sta ricoprendo rapidamente tutte le posizioni corte: nel corso di questa settimana è andato sotto la soglia dello 0.5% su PRYSMIAN BPM BPER e INTESA! In sostanza in questo momento solo su Unicredit detiene uno short dello 0.58%

Considerando che la maggior parte delle posizioni short sono state dichiarate a fino 2017, si stima che la maggior parte sia stata chiusa con lauti guadagni!

Questa repentina chiusura delle scommesse ribassiste da parte del 1° Hedge Fund del mondo potrebbe essere un primo segnale di allentamento delle morsa degli speculatori sul nostro mercato, aprendo possibili spiragli positivi.

Sarà importante monitorare nei prossimi giorni se questa tendenza alle ricoperture proseguirà analizzando i dati elaborati da Big Short Hunter https://www.sostrader.it/product/big-short-hunter/

ABOUT THE AUTHOR

wp@manager