Le informazione fornite sul sito www.sostrader.it sono redatte in ottemperanza agli obblighi informativi previsti dalla normativa vigente in materia di corretta presentazione delle raccomandazioni e di comunicazione degli interessi o dei conflitti di interesse [cfr. articolo 20(1) del MAR e articoli da 3 a 6 RD 2016/958].

Si adempie agli  obblighi informativi in qualità di “esperti” ovvero  coloro che propongono ripetutamente decisioni di investimento in relazioni a strumenti finanziari e che si presentano come dotati di esperienza e competenza finanziaria. Per raccomandazioni di investimento si intendono “le informazioni destinate al pubblico o ai canali di distribuzione volte, implicitamente o esplicitamente, a raccomandare o a consigliare una strategia di investimento in relazione ad uno o piu strumenti finanziari o emittenti, ivi compresi pareri sul valore o sul prezzo presenti o futuri di tali strumenti”.

Nel rispetto del principio della proporzionalità, le informazioni sono presentate  con modalità semplificate indicando: metodologia e ipotesi di fondo formulate per le valutazioni contenute nelle raccomandazioni:

a) Metodologia: i metodì utilizzati per fornire raccomandazioni sono di Analisi tecnica quantitativa ovvero metodologie di analisi in parte statistiche ed in parte euristiche, effettuate sulle serie storiche di dati finanziari. L’obiettivo è quello di capire il comportamento dei mercati utilizzando modelli matematici e statistici complessi. Assegnando un valore numerico alle variabili, si cerca di replicare matematicamente la realtà . L’analisi è applicata a serie storiche di prezzi e comprende sia i contributi del tradizionale metodo statistico, sia un complesso piuttosto articolato di procedure e sistemi definiti euristici. Lo scopo è di stabilire le caratteristiche delle fasi correnti di mercato, identificandone le situazioni di relativa normalità se non anche gli stati anomali, così come la forza e la debolezza di tendenze in atto.

b) ipotesi di fondo:  è pressoché impossibile che possa esistere un mercato finanziario che offra alte opportunità di guadagno senza rischio o con un livello di rischio molto contenuto. La regola della finanza prevede che al crescere del rendimento atteso, il rischio cresce in maniera più che proporzionale.